martedì 22 dicembre 2015

Buon Natale 2015... Auguri, a tutti gli Amici e Lettori


.
A tutti gli Amici e Lettori, 
l'augurio di vivere  un S. Natale 2015
ricco di emozioni, serenità...e poesia


Luciana
.

mercoledì 16 dicembre 2015

Novena di Natale






Come gocce su vetro, scivolano gli anni…

Vorticano luoghi e giorni, insieme ad ogni cosa.
Scompaiono gli affetti, appaiono gli affanni:
i volti e le persone, certezze e convinzioni…

Fisicità e materia:  il tempo, non risparmia.
Tutto si cambia e muta, materia e tradizioni.
Neppure piu’gli inverni, somigliano a se’ stessi.


Rimane viva e vera, quell’umile Capanna…

Rinnova il forte invito, materialmente intatto.
Divino nutrimento, fede che non delude:
e in realtà concreta, si attua la Speranza.


Brillano nuovamente, quei lumi nella notte…
Spirito del Natale: sostanza che sostanzia.
.

© Luciana Bianchi Cavalleri
.

sabato 14 novembre 2015

Cordoglio, unità, solidarietà


Una candela, stasera, alla finestra.

Per illuminare il buio,
per manifestare cordoglio,
unità, solidarietà.


NO, al terrore.
SI' ... alla luce della civiltà.


                                        luciana

lunedì 26 ottobre 2015

I cipressi



Danza di nuvole, al mattino...
par quasi un saluto, dal Cielo.
.
Si sono irrobustiti, i cipressi:
allargano le chiome in un abbraccio.
.
Idealmente volgo il capo: in alto.
Là, ove trovano pace, le mie assenze."


.
© luciana bianchi cavalleri 

.
 

lunedì 19 ottobre 2015

Chiavi - (dedicata a mamma Piera)

"Le mamme, stringono le mani ai figli per un po' ...  ma il loro cuore, per sempre"





Chiavi di metallo - fredde, fra le mani.

Calore intenso - di ricordi e di pensieri
distribuiti tra foto e oggetti personali.
Parlano ancora, le sue quotidiane cose.

Ancorato per sempre, fisso e fermo
sta nei nostri cuori un mondo caro
in consuetudini ritmate e ripetute.

Chiavi che aprivano quel mondo
e ancor per poco lo racchiudono:
involucro remoto, del passato.

No. Non fermiamo in uno sguardo
nulla, di cio’ che ineluttabilmente cambia.
Già è cambiato.

Permarranno invece, fra quelle mura, passi,
voci, profumi intensi, scene di ricordi amati.

E tornano i colori... d’altri giorni, d’altre ore.
I pomeriggi trascorsi chiacchierando,
pranzi e cene che nutrivano di affetti.

Si chiude, quella porta. Ma si dischiude il cuore:
raccoglie tutto, intatto lo preserva. Con amore.

Là,
ove tutto resterà, integro e amato. 
Imperituramente.


.
© luciana bianchi cavalleri 
.


lunedì 20 luglio 2015

"Meniscata" estiva



Fratto ed escisso, zoppica e langue
il mio menisco senza speranze:
tranciato il corno, rotto è il mediale,
va eliminata la fonte del male.
.
Zicchete, zacchete, ‘ça va sans dire',
con decisione si va intervenire:
basta un minuto, o poco piu'...
stesa in day hospital: rieccomi in pie'.
.
Con le stampelle, la terapia:
il quadricipite e il popliteo,
vai d'estensione ed esercita, su!
Forza, la fisio...e tira... di più...
.
Ma poi un giorno, ecco d'amblais:
la tibia piange:  amara scoperta!
Sotto di nuovo, riposo e stampella,
vai di 'magneto',  applica e spera...
.
L'estate bolle (le ossa son fredde)
si va di ghiaccio... in attesa che passi.
.
- L'estate e' lunga, la vita e' breve -
(Vorrei percorrerle a passi giaguari)


.

 © luciana bianchi cavalleri 
.

lunedì 15 giugno 2015

Minestra di latte






Quando vorrei parlarti,
preparo le tue ricette preferite.
 .
Il profumo si espande, si diffonde,
in una danza che cambia le pareti...
.
in un aroma, intenso e senza tempo
che mi riporta un altrove ancora intatto.
 .
L’essenza d’un sogno… che profuma…
Nel ricordo del tuo affettuoso abbraccio.
 .
Sgrano borlotti, per stasera.
Minestra di latte…( delicata, come il tuo sorriso).
.

© luciana bianchi cavalleri 
.

 

giovedì 26 marzo 2015

CONDIVISIONE - (A Simona)



Catapultate vibrazioni d'onde al cuore...
.
E’ il lascito del tempo che rimargina ferite
in nuclei di mille gocce, disperse e sparse,
cadute, evaporate: in nuclei infinitesimi,
fluttuanti, aerei, argentei riflessi della vita.
.
.
E' la sensibile condivisione che lenisce.
Che si fa mano, partecipe in approccio.
.
- (GRAZIE ) -
.
.
 © luciana bianchi cavalleri

 

domenica 8 marzo 2015

Nonna-mamma "FLASH"

Qui, tutto ci parla di te.
Ma nulla è più lo stesso,
pur sembrando uguale.

Ci hai salutati tutti. Hai dato e avuto
tempo di comprendere, accettare…

Ma tutto, qui è rimasto
e resterà invariato:
nei ricordi dei cuori.

Fra le pareti amate e con gli oggetti noti,
tutto si è cristallizzato… in infinito abbraccio.

.
luciana - 5 marzo 2015
- in ricordo di Piera, mamma di mio marito -

.

 © luciana bianchi cavalleri

.
                  5 marzo 2015
- in ricordo di Piera, mamma di mio marito -
.

.
("Nonna-Flash"  sorridevi, quando ti chiamavamo così: perchè arrivavi a Como con il bus, ti fermavi un paio d'ore, poi ti facevi riaccompagnare al bus e ripartivi.... proprio il tempo di un flash...)


.

martedì 3 febbraio 2015

Fra righe e rughe... il grigio







Ho deciso, non li tingerò più. Scendo a patti.
Compresa l’ora di rallentare il correre solerte,
concedo visibilità al cadenzato ritmo incoercibile.
Accolgo amico Tempo che deposita i suoi anni.
.
Fragile nonna senza esserlo - fra righe e rughe -
sorrido all’esperienza e me ne fo’ ragione.
.
Oggi,
soverchia e incombe il grigio (fuori e dentro).
.
 

© luciana bianchi cavalleri
.

giovedì 25 dicembre 2014

Mezzanotte di Natale 2014 - (Santuario don Luigi Guanella, Como )





Chiesa gremita,
nel buio della Notte.

Otto sacerdoti, sull’Altare
Tre sante figure, nel Presepe.

Esulta il coro, eleva trepide note,
d’organo e voci unite nell’attesa.

Si fa segno, quella cometa accesa.
Cuori in cammino, lungo la navata.

Compresente, all’unisona emozione.

- No, io non ero lì -

In quella Santa Notte, evocativa,
in un mio tempo senza tempo - io -

…ero in Betlemme.

.
 
© luciana bianchi cavalleri

.

mercoledì 24 dicembre 2014

Nell'aria fredda.... una cometa...




 A tutti gli amici,
.

l'augurio di vivere  un S. Natale 2014
ricco di emozioni, serenità... e poesia
..
Luciana
 .

. .
NELL’ARIA FREDDA... UNA COMETA…

 .
Muschi e profumi, bocce, l’abete,
echi di suoni e di leggiadre note,
cori di bimbi e di campane in festa:
una capanna brilla, nell’attesa...

 .
Nell’aria fredda… ghirlande e luci
 .
Natale è nuovamente qui - fra noi:
sussurra trepido, nei ricordi dell’infanzia
- a fronte dell’assillante vortice di vita
che tutto assale - e tutto, sempre cambia.

 .
Nell’aria fredda… rinasce, il Redentore
 .
Un caldo nido riporta ai nostri cuori
il semplice avverarsi del Suo Dono:
l’abbandono a quel raccolto sentimento
si fa nostro deserto… oasi… speranza.

 .
Nell’aria fredda… una cometa di stupore.
 .
Accolgo il rassicurante ritorno del Natale
e ne ringrazio la sua eterna essenza
che ritempra, accoglie e rasserena.
Gioia interiore, limpida, m’abbraccia.

 .
Nell’aria fredda… già…
- la Notte Santa, s’accende di calore -

.
               - Natale 2014 -
© luciana  bianchi cavalleri

.

mercoledì 1 ottobre 2014

Espianti ed abrasioni





   (Stanotte ti ho sognata... 
   e, ripetutamente, mi chiamavi...)


Espianti d’affetti ed abrasioni d’anima:
ferite ricucite - suture e cicatrici -
tormenti che ritornano
e si fanno carne viva,
sanguinano laceranti
- in danni permanenti -

Estrazione dopo estrazione,
vuoti fra vuoti, incolmabili
solitudini di paragoni,
fitte dilatate incomprese
ed ansie macroscopiche.
- Lacrime asciutte -

Sottrazioni ed assenze,
quotidiane compagne:
ed il buio di stamani,
a riempirmi la vita.
.
©luciana bianchi cavalleri 
.

domenica 21 settembre 2014

Ricordi impacchettati


"Ricordi impacchettati".

Il bagliore d’una luce, una scala...

Quando i ricordi riaffiorano,
afferrano e bussano impellenti:
ogni pulsazione appartiene ad essi,
ne veniamo abbagliati e sopraffatti.

Ed è (intatta) sopraffazione d'amore.
.
.
©luciana bianchi cavalleri  
.

martedì 12 agosto 2014

Cascina dei Frutti Ritrovati






Battiti di ciglia: stupore che dilaga…
Il passo vaga, nell'arte che mi coglie.

- Dipingi un sogno, coloralo di verde:
mettici l'anima, contornala di vigne;
scova l'accesso d'ogni tua emozione:
stacca dal mondo - pettina la calma -

Fruscìo di brezze in sospiri di parole,
profumi d'erbe, colline a profusione.
Pagine e foglie in filari avviluppati:
fugaci impronte - cornici di cortecce -

Tempo che scorre nel buio della notte
… remote stelle, sorridono d'argento.


©luciana bianchi cavalleri

          - Mango (CN), 9 agosto 2014 -

venerdì 30 maggio 2014

Matisse




La sera scende, come le altre sere…

Le tue carote, non le mangerò...
Ho il frigorifero ripieno d’insalata,
soja in germoglio, sedano, finocchio
...e la mela gialla, che piaceva a te…

C’e tanto spazio, troppo spazio in più.
(E  tutto pare uguale…ma non ci sei tu)


                                  30 maggio 2014

 .
© luciana bianchi cavalleri 

.


-  al piccolo Matisse -
che, dopo dieci anni di vita insieme, oggi
è volato oltre il ponte dell'arcobaleno.

domenica 18 maggio 2014

18 maggio 2014 - (.. Mamma, mi manca, la tua voce...)






Mamma... mi manca, la tua voce…

Occhi che sorridevano  abbracciandomi lo sguardo,
accenni lievi di carezza… e braccia - le tue braccia -
che lenivano ogni affanno, sorreggevano la vita
ed ogni mio timore. Mamma... mi manca, la tua voce

… Non parole da labbra - ma dal cuore.


© luciana bianchi cavalleri  
.

(18 maggio 1913 - 18 maggio 2014:
oggi, avresti compiuto ... 101 anni...) 
.

lunedì 5 maggio 2014

All'estero ( Verso il futuro )



S’allargano consuetudini e confini
in nuove dinamiche di quotidianità,
Punti cardinali ed orizzonti espansi:
aneliti d’intraprendente indipendenza
ribaltano consuetudini acquisite.

Difficoltà ed esuberanze in equilibrio
tessono note allo spartito della vita:
tutto evolve, in ritmi esponenziali
d’evoluzione piena, cambiamento.
Pausa di riflessione. Partecipazione.

Orbitano giorni, protagonisti e luoghi;
scivola il tempo e convoglia  mutazioni.
Gravitano pensieri pregni, rimembranze
s'allacciano ad incogniti, molteplici futuri.

Ritorno. Decantazione.
Ricerca. Introspezione.
Stasi.

Figlia, vorrei  
poterti trovare 
chiavi nuove.

.
© luciana bianchi cavalleri 
.