mercoledì 13 agosto 2008

Isola che non c'è...

.


Isola che non c’è, mio grembo e mio germoglio,
pausa d’ombra al sole e bagliore nella nebbia:
faro di riva, all’onda debordante dei pensieri.

Oasi silente, nel deserto vuoto e pieno del clamore,
faraglione alto e slanciato alla mia costa frastagliata:
tampone all’impeto di ogni circostanza ed emozione.

Mia fida compagna, sempre
(e quando meno me l’aspetto),
mio specchio ed ombra: amica POESIA.
.
© Luciana
.

4 commenti:

jaio ha detto...

Infatti, non c'é ma la inventi bene:-)

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

ciao Jajo
sì, la mia isoletta è il mio piccolo mondo alternativo, ospitale ed accogliente
...e poi a me piace troppo, giocare a Robinson in versi...eheheh

Anonimo ha detto...

Le tue parole sono sempre molto belle. Sei brava. Buon ferragosto.Paola

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Grazie, Paola - Benritrovata - e buon fine-agosto anche a te!