giovedì 26 marzo 2009

Compleanno

.
...51 anni fa...(1958)


Torta di compleanno… (tanti auguri)
quante le fette in meno - e quante in più:
passano i giorni e mutano le cose, ma
pulsa invariato il ritmo nel mio cuore.

Come una giovenca svicola al suo giogo,
come un puledro calcia e rifiuta la sua stanga
vado porgendo al rigo la mia vera voce:
disinibita nel mio galoppo onirico sfrenato
- ed ecco - l’orma mia dell’anima -
coniata e impressa, in stampi di parole
.

.

© Luciana
.

8 commenti:

DR ha detto...

Be'... AUGURIII!

(ma negli anni dispari si festeggiano ancora i compleanni?)

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

dipende... se gli anni compiuti sono pari....eheheh

Asia ha detto...

I migliori Auguri - anche da parte mia. Franca

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

wow, grazie! (Sempre bello, ricevere auguri a sorpresa!)

Jaio ha detto...

Ancora 51 e poi basta:-)

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Confesso, sono 52... (lì nella foto, avevo circa un annetto...).
Comunque, ancora 51 va benissimo: ci sto!

Anonimo ha detto...

Ciao Luciana sono capitata qui per caso e leggendo la tua poesia mi ci sono sentita in tutto per tutto.
Siamo quasi coetanee sono del "58.
Auguri , anche se in ritardo...sono certa che il pulsare dei nostri cuori di donne mature continuerà con lo stesso ritmo invariato ancora per molto ....molto tempo.Franca Maria

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Grazie, Franca Maria: bello, quest'incrociarsi casualmente tramite la poesia! Chissà se sei capitata proprio qui, fra questi versi perchè anche tu festeggiavi il compleanno? Nel qual caso, ricambio l'augurio...anzi, lo raddoppio...
Ciao, a presto ritrovarci, quando vorrai, qui su comoinpoesia!