giovedì 21 gennaio 2010

Come stelo a foglia

.
fotomontaggio - immagine di base tratta da www.quonda.it


Giungono in frotte ed improvvise
poi svaniscono, per giorni:
m'abbevero d'ispirazioni.

Ecco: nuovamente già s’inclina
la penna al foglio - e, come stelo
a foglia, porge gocce di rugiada.

.
© Luciana

.

4 commenti:

Buba ha detto...

il connubio parole & foto è sublime !

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

wow, Buba! (tu non la vedi, ma adesso sto sfoggiando una coda di pavone...da 360 gradi!)

Anna B. ha detto...

Condivido in pieno queste poetiche riflessioni! Anche se i miei risultati sono più spesso forme che parole...
Buon week end!

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Veicolando espressione della propria interiorità, ciascuna forma d'arte (anche la più semplice) accende comunicazione (e talvolta, crea magica sintonia). Si scopre ed acquisisce il "proprio" modo più vero consono, nel tempo ed esso diviene poi vero amico indivisibile dell'anima.
A mia volta, ho sempre nutrito una grandiSSSSima "invidia positiva" per chi sa esprimersi con matite, pennelli e colori (...ma che meraviglia!!!)