lunedì 4 gennaio 2010

VEGLIONE DI SAN SILVESTRO

.
(Milano - Teatro Dal Verme, 31.12.2009)*


In attesa della prevista nuova nevicata,
oggi ripenso al nostro inconsueto S. Silvestro.

Un veglione di festose ed avvolgenti note,
di allegre e spensierate arie, in voci e sinfonie
si libravano alte, con lirici e sonori accordi
in sintonie d’orchestra, di soprano e di tenore.

Le musiche di Verdi, di Strauss e di Léhar
riempivano il "Dal Verme" e i nostri cuori
echeggiando ricordi personali, in rituali
di musiche lontane e d’altri capodanni.

Batteva il tempo musicale, ritmato
accanto al tempo che trascorre...
Quante sonorità… quanti ricordi amati.

E, mano nella mano,
un nuovo anno è già ricominciato.

.
© Luciana
.


*Orchestra lirica “I Pomeriggi Musicali di Milano”
musiche di: J. Strauss, G. Verdi, F. Lehar, V. Ranzato

.

2 commenti:

Jaio Furlanâr ha detto...

Buon anno con tante cose interessanti da fare, da scoprire, da gustare e godere (Magari con un teatro dal nome più indicato per la poesia:-)

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Grazie, ricambio e raddoppio gli auguri, di tutto cuore!

Sai, per la verità anch'io mi ero chiesta perchè mai il teatro si chiamasse così. La ragione è che porta il cognome del conte che lo fece erigere nell'ottocento (a tempo di record, in meno di un anno e mezzo!)
Altri tempi davvero, essì... oggi purtroppo non esistono più quel genere di magnati e la scelta più consueta è semmai di edificare ingombranti palazzacci condominiali...

Qui, se t'incuriosisce, puoi leggerne tutta la storia: http://www.dalverme.org/teatro.php?id=2