domenica 21 novembre 2010

Novembre - (anniversario)

.

(novembre 2001 - novembre 2011)



Novembre: le sue nebbie avvolgenti
che lattiginose s’insinuano ovunque
e si diffondono, vaporose ed opache
confondendo e celando ogni confine.

Dinamico compagno eterno, il tempo
mutevole e immutato appare immobile
in quest’orizzonte, grigio ed ampio
che amplifica le ombre, disorienta.

Potessi accompagnarti ancora, in lenti passi
stretta al mio braccio ti condurrei in riva al lago:
ma insieme, oggi come ieri, stiamo camminando...

... oltre la nebbia e nel mio cuore - tu ci sei.


© Luciana
.

8 commenti:

http://blog.libero.it/dolcenera70 ha detto...

le persone che abbiamo amato ci accompagnano sempre nel nostro cammino.... un abbraccio brumoso e autunnale..... Roberta

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

verissimo Roberta... ne sono convinta : ))

Anna B. ha detto...

Ogni frase è perfetta, sia lasciandosi emozionare dal punto di vista stagionale che da quello personale.
Un caro saluto, a presto!

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Grazie Anna - io penso che i sentimenti più veri sono (o dovrebbero essere) sempre la chiave delle nostre azioni.

E poi, last but not least, confesso che l'amore per il "mio" lago è sicuramente a carattere "ereditario"... : ))

Anonimo ha detto...

Versi di una tenerezza infinita.
Malinconia e desiderio fanno vibrare le corde delle emozioni per un amore che vive per sempre nel cuore.

Giovanni De Simone - (Traona - SO)
.

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Proprio così Giovanni:
l'amore per la propria madre è per ciascuno di noi un sentimento infinito - ed eterno, nonostante la vita ci separi...

Censorina ha detto...

I nostri cari sono presenti nei momenti più tristi. Io li sento.

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

...eccome sì, Paola - è vero(non si perde mai, chi si è amato profondamente)