sabato 27 ottobre 2012

Fluido Maestro, pervasivo



Scivola (ora  impetuoso, ora gentile)
fluisce continuo e senza sosta scende,
con naturale e paziente indifferenza
lambisce e trasforma ciò che tocca.

Passa e s’inoltra metodico e vitale,
s'inarca con sistematica energia
in giochi sinuosi e gorghi, insegue
il suo percorso, ardito ed istintivo.

Sapientemente scorre e domina
in canoni variati, incide tracce:
pervade, invade, avvolge
ignaro di ciò che lo circonda.

Possentemente simile a sé stesso
pulsa, ritmicamente  pervasivo
oscilla, impregna, penetra,
soverchia, cinge, coinvolge...

Il Tempo:
indiscusso maestro della vita.


© luciana
 

.

2 commenti:

Riccardo M ha detto...

Ciao! sono capitato per caso cliccando in alto su blog successivo!!

Comunque mi piace molto questa poesia! Anche io ho scritto alcune riflessioni sul tempo, se ti fa piacere, le puoi leggere qui http://blogilluso.blogspot.it/2012/10/un-altro-giorno-e-andato.html ne sarei contento!

l'idea che abbiamo dato è quella di una canzone, un dipinto(o foto) e una storia, prendendo spunto dalle prime due!

A presto! :)

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

grazie per la visita ed anche per il tuo gentile commento - il tempo ha sempre una sua affabulante magia che induce a riflessione...
Un cordiale saluto - a presto rileggerci